Magnolia Srl

Brand Heritage Marketing: Promuovere il Patrimonio Storico d'Impresa

artigiano al lavoro patrimonio

La tradizione non […] può venir acquistata in eredità; se la volete possedere, dovete conquistarla con grande fatica.” Così scriveva il premio Nobel per la letteratura Thomas Stearn Eliot nel suo saggio ‘Tradizione e talento individuale’ nel 1919, stupito di fronte alla produzione di massa dei beni di consumo.

Oggi, dopo un secolo, torniamo a guardare con incertezza gli avanzamenti tecnologici che portano nelle nostre case prodotti fatti in serie. Amiamo ricordare i ‘bei vecchi tempi’ più sicuri e stabili, collegandoli a quei brand storici che ci riportano alla mente momenti semplici della nostra infanzia.

È proprio in questo ambiente che si il cosiddetto ‘brand heritage’ si inserisce e instaura con successo.

 

Cos’è il brand heritage?

E’ quella parte della brand identity, ovvero l’identità di marca, che rappresenta ciò che il brand è oggi grazie alla propria storia. Esso fa leva sulla sua longevità e su una narrativa che ha come oggetto la storicità dell’azienda. Molte imprese hanno una lunga storia alle spalle ma sono in pochi a capire il vero valore di questa caratteristica, in grado di fare la differenza in un mercato globale dove la tradizione e l’identità sembrano le uniche difese contro una concorrenza spietata e spesso giocata attraverso prezzi al ribasso.

Prodotti, packaging dal sapore antico, campagne pubblicitarie, musei d’impresa ed un ritorno al design ‘vintage’ li vediamo spesso ammirate sia nei negozi che nei media.

Pensiamo anche a quanto ora i consumatori stiano attenti alla provenienza dei prodotti che comprano. In scaffali disseminati da prodotti, il consumatore è orgoglioso di scegliere il Made in Italy, o ancora meglio, il Made in Veneto. In generale, possiamo dire che la scelta di spesa è sempre più consapevole e accurata.

 

Perché fare heritage marketing

Il brand heritage è una leva di comunicazione per le aziende italiane, un patrimonio culturale per il paese e un viaggio emozionale per il consumatore. Usare strategie di heritage marketing, quindi, significa far diventare la propria storicità uno strumento di comunicazione vincente.

Anche le piccole e medie imprese possono e devono considerare l’idea di fare del “Brand Heritage” sia perché hanno una storia alle spalle sia perché detentrici di un sapere antico.

Botteghe e aziende hanno bisogno di recuperare la loro memoria aziendale e di valorizzare la competitività del Made in Italy, per trasmettere la cura e la qualità che le nostre produzioni incorporano. Questo obiettivo può essere raggiunto grazie a campagne pubblicitarie mirate, digitalizzando le proprie conoscenze, valorizzando archivi e sedi, creando musei d’impresa: per fare della loro tradizione un elemento di identità del territorio a favore del turismo esperienziale e culturale.

 
Finanziare progetti di sviluppo a favore del brand heritage

Il brand heritage di un’impresa o di una marca può quindi diventare una straordinaria leva competitiva per tante aziende venete e italiane che vantano una storia, indipendentemente dalle loro dimensioni.

Per questo motivo la Regione Veneto finanzia progetti di sviluppo finalizzati alla valorizzazione del patrimonio aziendale delle imprese venete.

È questo il caso del nuovo bando DGR n.254 “Il lavoro si racconta: Botteghe ed Atelier aziendali. Itinerari di scoperta dei patrimoni d’impresa”, dove si possono ricevere finanziamenti a fondo perduto pari al 100% della spesa.

Si tratta di un’occasione imperdibile per sostenere la fase di conoscenza, recupero, valorizzazione, scoperta e trasferimento della propria eredità culturale aziendale.

Magnolia è specializzata nell’ottenimento di fondi attraverso bandi regionali di questo tipo. Contattaci senza impegno per saperne di più: 041 532 2874 [email protected]