Magnolia Srl

Perché l'ecosostenibilità è la strategia aziendale da adottare nel 2020 (e oltre)

efficientamento energetico energia green sostenibile

12 trilioni di dollari. Questa è la cifra riportata dal Business & Sustainable Development Commission nel suo ultimo report globale a proposito dell’innovazione sostenibile. Davanti a queste cifre si capisce la portata di questo fenomeno, che rappresenta per le imprese sia un’importante opportunità di crescita sia la possibilità di contribuire in modo positivo all’ambiente. La sostenibilità costituisce una considerevole fonte di innovazione, crescita e vantaggio competitivo: le vere sfide e opportunità del 21esimo secolo.

Molte imprese vedono e gestiscono i temi di sostenibilità ambientale come rischiosi e prettamente relativi alla reputazione aziendale. Non a caso si parla spesso del fenomeno del ‘green washing‘, ovvero quella strategia comunicativa caratteristica di certe imprese che ha come fine quello di costruire un’immagine di sé ingannevolmente positiva sotto il profilo dell’impatto ambientale, che ha in realtà come scopo quello di distogliere l’attenzione dagli effetti negativi per l’ambiente dovuti alle proprie attività.

Niente di più sbagliato. Ragionare in termini di ecosostenibilità è sicuramente una scelta che gioverà moltissimo alla reputazione di un’azienda, ma questa visione esclude le enormi opportunità di risparmio e crescita che essa rappresenta. 

Le nuove tecnologie per l’efficientamento energetico (e non solo) rappresentano un importante risparmio per l’azienda, durante tutta la fase del ciclo di produzione, distribuzione, consumo e smaltimento. Essere un’azienda green significa ridurre l’utilizzo di energia, minimizzare i packaging e sostituirli con materiali riciclabili. Tutto questo si traduce in un risparmio sostanzioso per l’impresa che adotta queste misure eco-friendly

Inoltre, come tutti sappiamo, i consumatori di oggi sono sempre più attenti ed informati sulle tematiche ambientali e sono disposti a spendere di più per prodotti o servizi green. Per questo motivo molte aziende decidono di puntare alla sostenibilità ambientale come leva per conquistare nuovi consumatori.

Rinnovarsi in senso ecosostenibile però rappresenta anche uno sforzo economico iniziale non indifferente. Per questo motivo la Regione Veneto ha stanziato dei contributi a fondo perduto per tutte le imprese venete che hanno come progetto di sviluppo quello dell’efficientamento energetico e di riduzione delle emissioni di gas climalteranti. Se stai pensando di acquistare impianti produttivi ad alta efficienza, di intervenire nell’efficientamento energetico degli edifici (tra cui impianti fotovoltaici e di cogenerazione), non perdere questa occasione: l’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 30% della spesa ammissibile!

Ottieni ora i contributi che ti spettano per il tuo progetto di sviluppo: contattaci e ti seguiremo passo passo.
Per maggiori informazioni, chiamaci allo 041 532 2874 o inviarci una mail all’indirizzo [email protected].