Bando ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro)

FONDO NUOVE COMPETENZE

Prorogata fino a giugno 2021 la possibilità di accedere ai contributi a fondo perduto del Fondo Nuove Competenze (FNC), istituito da ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive per il Lavoro), con cui vengono erogati percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori.

Trattasi di un’opportunità molto interessante per tutte le imprese che registrano un calo nelle loro attività, vogliono evitare di ricorrere alla Cassa Integrazione e intendono sfruttare questo momento per fare quadrato ed essere pronte a ripartire con un nuovo assetto organizzativo con le competenze necessarie.

Le competenze dei lavoratori rappresentano infatti il fulcro e l’obiettivo centrale di questo Bando Anpal, competenze che possono riguardare ambiti diversi e diversificati per ciascun lavoratore coinvolto. 

Questa opportunità è molto interessante perché consente di colmare in breve tempo i gap di competenza del personale interno. Le attività infatti devono essere svolte entro 90 giorni dall’approvazione (il tempo di approvazione dei progetti è di circa 30 giorni).

I percorsi formativi devono essere gestiti ed erogati tramite enti accreditati a livello nazionale e regionale, università e scuole che l’azienda avrà individuato.

Vediamo ora le principali informazioni sul bando:

  • Il FNC rimborsa il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro in riduzione destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori.
  • Occorre individuare i fabbisogni dell’impresa in termini di nuove o maggiori competenze, in ragione dell’introduzione di innovazioni organizzative, tecnologiche, di processo, di prodotto o servizi in risposta alle mutate esigenze produttive dell’impresa
  • Il limite massimo delle ore da destinare allo sviluppo delle competenze per ogni lavoratore è pari a 250
  • Le attività formative possono essere erogate anche in modalità on the job, affiancando il personale interessato direttamente nello svolgimento delle proprie mansioni di lavoro.
  • Sono interessati dagli interventi i lavoratori dipendenti occupati nelle imprese ammesse a beneficiare dei contributi finanziari del FNC o in somministrazione, per i quali è ridotto l’orario di lavoro a fronte della partecipazione a percorsi di sviluppo delle competenze, previsti dall’accordo collettivo.

L’erogazione del contributo è eseguita da INPS in due tranche: anticipazione del 70% e saldo (entro 40 giorni dal termine delle attività).

In fase di Presentazione dell’istanza è necessario fornire i seguenti documenti:

  • Accordo collettivo di rimodulazione dell’orario di lavoro
  • Progetto formativo per lo sviluppo delle competenze
  • Elenco dei lavoratori coinvolti, con l’indicazione per ognuno di questi del livello contrattuale e del numero di ore di riduzione dell’orario di lavoro da destinare ai percorsi di sviluppo delle competenze
Magnolia S.r.l., ente accreditato dalla Regione Veneto,  quindi soggetto che può erogare gli interventi formativi per FNC ANPAL,  supporterà le Aziende nella stesura del progetto e della domanda di finanziamento, nella condivisione tra le Parti Sociali nonché nella gestione operativa ed erogazione della formazione individuata.

                                Passa da noi per una chiacchierata, potremo trovare una soluzione per voi

041.5322874 / [email protected]