MISE. PIANO TRANSIZIONE 4.0. CREDITO D'IMPOSTA FINO AL 50% PROMOSSO PER SOSTENERE LA FORMAZIONE DEL PERSONALE

MISE. Piano Transizione 4.0. Credito d'imposta fino al 50% promosso per sostenere la formazione del personale. La misura è volta a sostenere le imprese nel processo di trasformazione tecnologica e digitale creando o consolidando le competenze nelle tecnologie abilitanti necessarie a realizzare il paradigma 4.0.

MISE. Piano Transizione 4.0. Credito d'imposta fino al 50% promosso per sostenere la formazione del personale. La misura è volta a sostenere le imprese nel processo di trasformazione tecnologica e digitale creando o consolidando le competenze nelle tecnologie abilitanti necessarie a realizzare il paradigma 4.0.

Soggetti beneficiari:

Tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato.

Tipologia di interventi ammissibili:

Le attività formative dovranno riguardare: vendite e marketing, informatica, tecniche e tecnologia di produzione.

Tematiche della Formazione 4.0.
Big data e analisi dei dati:
  • Cloud e fog computing
  • Cyber security;
  • Simulazione e sistemi cyber-fisici
  • Prototipazione rapida
  • Sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (rv) e realtà aumentata (ra)
  • Robotica avanzata e collaborativa
  • Interfaccia uomo macchina
  • Manifattura additiva (o stampa tridimensionale)
  • Internet delle cose e delle macchine
  • integrazione digitale dei processi aziendali
Spese di personale relative ai formatori per le ore di partecipazione alla formazione
  • Costi di esercizio relativi a formatori e partecipanti alla formazione direttamente connessi al progetto di formazione
  • Spese di personale relative ai partecipanti alla formazione e le spese generali indirette (spese amministrative, locazione, spese generali) per le ore durante le quali i partecipanti hanno seguitola formazione
  • Spese relative al personale dipendente ordinariamente occupato in uno degli ambiti aziendali individuati nel bando e che partecipi in veste di docente o tutor alle attività di formazione ammissibili
Costituiscono attività di formazione 4.0 ammissibili al credito d’imposta le attività svolte nel periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019 e fino a quello in corso al 31 dicembre 2022.
Nel caso in cui le attività di formazione siano erogate da soggetti esterni all’impresa, si considerano ammissibili solo le attività commissionate a:
  • Soggetti accreditati per lo svolgimento di attività di formazione finanziata presso la Regione o Provincia autonoma in cui l’impresa ha la sede legale o la sede operativa
  • Università, pubbliche o private, o strutture a esse collegate
  • Soggetti accreditati presso i fondi interprofessionali
  • Soggetti in possesso della certificazione di qualità in base alla norma Uni En ISO 9001:2000 settore EA 37
  • ITS
Entità e forma dell’agevolazione
Icredito d’imposta è riconosciuto in misura del:
  • 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di € 300.000 per le micro e piccole imprese;
  • 40% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 per le medie imprese;
  • 30% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 per le grandi imprese.
  • La misura del credito d’imposta è aumentata per tutte le imprese, fermo restando i limiti massimi annuali, al 60% nel caso in cui i destinatari della formazione ammissibile rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati.
SCADENZA

Fino ad esaurimento fondi.

Per informazioni e adesione a questa opportunità contattare:

Federico Sambuco – Tel.: 041 5322874
e-mail: [email protected]