Magnolia Srl

Bando Regione VenetoDGR n. 334 del 17/03/2020 POR FESR 2014-2020 Asse 3

Produzioni audiovisive, cinematografiche e televisive

Nuova opportunità per le aziende del settore codice delle Produzioni cinematografiche e audiovisive con codice ATECO 2007 primario o secondario J 59.11

Con questo Bando la Regione intende promuovere la conoscenza del patrimonio artistico, paesaggistico e le produzioni tipiche locali della regione sostenendo le imprese di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva che producono in Veneto e che andranno ad utilizzare come location i luoghi e le location venete quali identificati attrattori naturali e culturali.

 

Beneficiari
I destinatari delle agevolazioni previste dal presente bando sono le micro, piccole e medie imprese (PMI), che hanno unità operativa in cui si realizza l’investimento in Italia o in UE, che operano nel settore di “Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi”  vale a dire le imprese il cui codice ATECO 2007, primario o secondario è J 59.11. Fra le condizioni previste le imprese beneficiarie devono operare come produttori indipendenti e l’investimento oggetto dell’agevolazione deve essere realizzato nel territorio della regione Veneto. Alle imprese che intendono accedere a questa opportunità non è richiesto di essere produttori unici dell’opera audiovisiva presentata, ma almeno coproduttori o avere un contratto di produzione esecutiva con la società di produzione dell’opera audiovisiva.

 

Interventi ammissibili
Le opere e gli interventi che con il presente Bando la Regione Veneto intende finanziare devono essere realizzate in tutto o in parte in Veneto e possono essere di diverso tipo. Vediamo le diverse tipologie di opere audiovisive:

  • SERIE TELEVISIVE
    Opere di finzione con una durata complessiva minima di 90 minuti, destinate principalmente alla trasmissione televisiva (anche VoD e SVoD);
  • FICTION
    Lungometraggi di finzione con una durata minima di 52 minuti, destinati allo sfruttamento cinematografico e/o televisivo (anche VoD e SVoD);
  • ANIMAZIONE
    Lungometraggi di animazione con una durata minima di 52 minuti, a principale sfruttamento cinematografico; opere di animazione (singole o serie) con una durata complessiva minima di 50 minuti destinate principalmente alla trasmissione televisiva (anche VoD e SVoD);
  • DOC
    Documentari con una durata minima di 52 minuti, a principale sfruttamento cinematografico e documentari (singoli o serie), non principalmente destinati a sfruttamento cinematografico;
  • SHORT
    Cortometraggi di finzione con una durata inferiore ai 52 minuti, videoclip, puntate pilota di serie con una durata inferiore ai 52 minuti.

 

Spese ammissibili
Le spese, per essere ammesse a contributo, dovranno essere funzionali per la realizzazione esecutiva delle riprese, la realizzazione tecnica dell’opera, la post-produzione ed essere sostenute nel territorio veneto.

Diverse sono poi le tipologia di spesa:

  • maestranze, personale tecnico e personale artistico dipendente a tempo determinato o indeterminato residente in Veneto;
  • prestazioni effettuate da professionisti titolari di partita IVA con sede legale in Veneto;
  • acquisto di materiale di consumo da utilizzarsi in via esclusiva per la realizzazione di  scenografie o adattamento degli ambienti (solo se accompagnate da idonea documentazione che ne attesta l’impiego);
  • noleggio di beni e fornitura di servizi da parte di imprese aventi sede operativa in Veneto;
  • affitto di teatri e location, afferenti in via esclusiva al progetto, localizzate in Veneto;
  • ristorazione e ricettività alberghiera in Veneto.

 

Tipologia agevolazioni
L’intensità di aiuto viene determinata come segue:

  • SERIE TELEVISIVA e FICTION in ragione di una percentuale del 40% della spesa ammissibile ed entro il limite massimo di 1.300.000 €;
  • ANIMAZIONE in ragione di una percentuale del 40% della spesa ammissibile, ed entro il limite massimo di 500.000 €;
  • SHORT e DOC in ragione di una percentuale pari al 50% della spesa ammessa ed entro il limite massimo di 50.000 €.

Scadenza: la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 15 giugno 2020

 

Come aderire a questa opportunità

Manifestare il proprio interesse quanto prima, anche via telefono o semplice mail.

Mail: [email protected] – tel. 041.5322874